GIANPIERO COLOMBO

Nasce a Marano Ticino nel 1954. Dopo gli studi artistici, Gianpiero Colombo si diploma in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. Partecipa alla Biennale dei Giovani di Novara nel 1971. Dal 1976 al 1980 collabora, come rilevatore e fotografo, con la missione archeologica dell’Università Statale di Milano a Ischia di Castro (VT) e con le Civiche Raccolte Archeologiche di Milano. Negli anni novanta progetta, organizza e coordina per l’ENAIP di Novara, corsi di rilievo grafico e fotografico di beni archeologici, architettonici, artistici e storici. È curatore ed editore di volumi. Dalla seconda metà degli anni ottanta, si dedica alla pittura e alla scultura attraverso interventi in spazi aperti. Tra le più recenti partecipazioni a mostre in Italia e all’estero, si ricordano: Arengo del Broletto, Novara, 2003; Galleria San Filippo Neri, Torino, 1998; Palazzo Dugentesco,Vercelli, 1995; Castello Aragonese, Taranto,1996: Museo Caproni, Treviso, 1996; Istituto Cultura Repubblica Ungherese, Bucarest, 1996; Gabriel Gallery e Ocen Grove Gallery, Melbourne, 1997, 1998; Festival internazionale multietnico, Camberra,1998; Pinacoteca Villa Soranzo, Varallo Pombia, 1999; Palazzo Bellini, Oleggio, 2001-2006; Spazio Eugenesi, Oleggio, 2007; Fondazione Achille Marazza, Borgomanero, 2004; Galleria Spriano, Omegna, 2004; Spazio Cesare da Sesto, Sesto Calende, 2008; Provincia di Novara, Lo spirito del ‘900, 2003.