Marina Sasso alla mosta “Terra madre” di Torre di Mosto (VE)

Dal 21 aprile al 3 giugno 2012, opere di Marina Sasso saranno presenti alla mostra “Terra madre” presso il Museo del paesaggio di Torre di Mosto (VE).

Il tema prescelto, “Terra madre”, intende approfondire la direzione di una ricerca artistica in atto dalla seconda metà del novecento ad oggi intorno alla ridefinizione della relazione uomo – natura, alla luce della crisi epocale del meccanismo economico e culturale che tante ferite ha portato al pianeta e che quotidianamente continua a manifestarsi davanti ai nostri occhi.

L’esposizione curata da Vittoria Surian, offre un’ampia ricognizione sull’attività e le opere di alcune tra le più importanti artiste italiane dal secondo novecento sino ai giorni nostri che hanno affrontato l’immaginario del mito, degli archetipi profondi che intorno alla natura si sono intrecciati nel tempo creando quel sotterraneo mondo spirituale che è l’humus sul quale pianta quotidianamente radici la “cultura” della natura e del paesaggio

Saranno presentate le opere di 22 artiste, tra le quali 14 hanno partecipato a più riprese alla Biennale di Venezia.

Regina – Bice Lazzari – Vieira Da Silva – Carolrama – Lidia Puglioli – Maria Lai – Mirella Bentivoglio – Carla Accardi – Rosanna Lancia – Elisa Montessori – Giosetta Fioroni – Gabriella Benedini – Renata Boero – Laura Castagno – Cloti Ricciardi – Candida Ferrari – Marina Sasso – Patrizia Molinari – Mirta Carroli – Ingrid Mair – Pinuccia Bernardoni – Marilena Sassi.

La mostra intende rappresentare anche un’ occasione per rendere omaggio a una delle scultrici più geniali del Novecento: la futurista Regina della quale si espongono i particolari studi di fiori in scultura e disegno.

Uno spazio particolare sarà dedicato alla figura da poco scomparsa di Andrea Zanzotto: saranno esposte di Giosetta Fioroni le incisioni firmate anche dal poeta, e i disegni originali che hanno accompagnato l’antologia delle sue poesie “Attraverso l’evento”.

Il catalogo presente in mostra sarà corredato da saggi, dichiarazioni di poetica, apparato critico e biografico.