Stefania Ricci: Opere 2008 – 2012

Giovedì 8 marzo 2012 alle ore 17.30, presso la Galleria Kunsthaus di Ivrea (quartiere Borghetto), sarà inaugurata la mostra “Stefania Ricci – Opere 2008/2012”. L’artista sarà presente all’inaugurazione.

La mostra sarà aperta dal 8 al 23 marzo 2012.

Mostra promossa dalla Galleria Kunsthaus in collaborazione con il Museo-Laboratorio [email protected] e l’Associazione Artepertutti di Ivrea. Nello storico quartiere del Borghetto, saranno presentate una serie di opere realizzate dall’artista, con una particolare attenzione al ciclo dei suoi “Teatrini”, che sono stati oggetto di una serie di laboratori didattici realizzati con le maestre e gli studenti delle scuole dell’obbligo del territorio, negli spazi del Museo-Laboratorio [email protected] di Ivrea, braccio operativo della locale Fondazione Capellaro. La documentazione fotografica di questo ciclo di Laboratori didattici, nata all’interno del progetto “Occhio e mente”, realizzato in collaborazione con l’Associazione Artepertutti di Ivrea, affiancherà le opere dell’artista.

Concepiti nel 2009/10 per avvicinare le scuole al binomio Arte/Tecnologia ed educare i giovani all’arte contemporanea, i laboratori del 2011 hanno sviluppato il tema degli inganni della visione e del loro rapporto con l’innovazione tecnologica, privilegiando l’ambito della fotografia e delle prime forme di animazione dell’immagine. Nei laboratori, i ragazzi hanno in un primo momento lavorato con la “camera oscura”, disegnando con questo antico strumento su un foglio di acetato, i contorni di giocattoli da loro scelti. In un secondo momento, i loro disegni sono stati rielaborati per farne delle marionette. Come risultato finale del laboratorio, è stato costruito un set per un teatrino delle ombre, con una struttura di legno e un foglio di carta da spolvero. I ragazzi, a gruppi di tre, hanno quindi creato brevi storie da far recitare alle loro marionette e tutti gli allievi, con le maestre, sono stati contemporaneamente pubblico e protagonisti di un momento di creatività collettiva.

Stefania Ricci, artista che usa il mezzo fotografico nella sua ricerca estetica, evocando con le forme naturali e il gioco delle ombre paesaggi fantastici e fiabe quotidiane, ha condotto i laboratori, accompagnando i ragazzi nell’avventura didattica di un piccolo viaggio nelle leggi della visione e negli spazi della fantasia. Le sue opere qui esposte, ben documentano il percorso estetico, concettuale e operativo sul quale ha costruito i contenuti didattici di questa esperienza.

Il ciclo di progetti “Arte e Tecnologia”, nato dalla collaborazione tra la Fondazione Natale Capellaro e l’Associazione Artepertutti, intende continuare a promuovere, con la divulgazione dell’arte contemporanea, momenti concretamente “formativi” e sinergie con le realtà del territorio che operano per avvicinare l’arte a un pubblico più vasto. La Galleria Kunsthaus, mettendo a disposizione i suoi spazi per la diffusione dei risultati di questo progetto, consente al pubblico di entrare nel vivo di un’esperienza innovativa, riportando nel cuore di questo territorio i contenuti di un progetto accolto nel 2010 dalla Galleria Canepa Arte Contemporanea di Courmayeur.

Galleria Kunsthaus – info: [email protected]