Nice

Continua l’esperienza di scambi artistico/culturali con le città europee avviata nel 2007 dall’Associazione Artepertutti in collaborazione con lo studio FPRL, specializzato in organizzazione di eventi culturali centrati sull’utente. Anche quest’anno, con il sostegno della Regione Piemonte, sarà presentato nello storico spazio della Librairie-Galerie Jacques Materasso di Nizza (Francia), il n°1 dell’edizione “Progetti d’installazioni per le città d’Europa. Nice”, curato da Francesca F. Pregnolato. Dopo la presentazione, nel 2010, del n°0 dell’edizione dedicata alla città di Vienne, si ripete nella città di Nizza un interessante intervento di promozione e valorizzazione dell’arte contemporanea italiana nella sua particolare forma espressiva dell’installazione, linguaggio che accomuna culture e generazioni. Tale azione si misura, in particolare, con l’impegno a organizzare gli eventi culturali in modo tale da rendere effettive l’inclusione sociale e le pari opportunità di partecipazione alla cultura artistica contemporanea, secondo un modello di accessibilità e di buone pratiche.

Come nelle precedenti esperienze, la realizzazione di questo evento si basa sulla collaborazione transfrontaliera di operatori culturali del mondo dell’arte, finalizzata alla costruzione di reti che consentano di promuovere e far conoscere all’estero la ricerca di artisti contemporanei di generazioni e provenienza diverse. La creativa progettualità di Corrado Bonomi, Adriano Campisi, Gianpiero Colombo, Carla Crosio, Tiziana Fusari, Giorgio Griffa, Stefania Ricci, Claudio Rotta Loria, Marina Sasso è rivolta in questo caso specifico a Nizza, splendida città della Costa Azzurra, e si concretizza in un’edizione numerata e firmata che, grazie alla collaborazione di Laure Matarasso, sarà presentata dalla curatrice del progetto, l’antropologa Francesca F. Pregnolato, nel noto e storico spazio della Librairie-Galerie Jacques Materasso, al n°2 di rue Longchamp, venerdì 10 giugno 2011 alle ore 18,00. L’esposizione dell’edizione, insieme al precedente n°0 dedicato a Vienne, a maquette e prototipi dei progetti, saranno esposti al pubblico nei giorni di venerdì 10 e sabato 11 giugno 2011 con orario 10,00-12,30/16,00-19,30. Gli artisti coinvolti in questo evento espositivo hanno lavorato su angoli e scorci della città, proponendo le loro installazioni come segno identificativo di una sorta di linguaggio trasversale che dialoga con territori diversi, ma accomunati da analoghe problematiche. Dell’installazione e del lavoro artistico di ognuno di loro si parlerà durante la presentazione dell’edizione.